5 consigli per le foto da pubblicare nei social

5 consigli per le foto da pubblicare nei social

Durante lo svolgimento di un evento, un aspetto da non sottovalutare è la qualità delle immagini che gli addetti alla stampa o il personale dedicato posterà nei social durante la “diretta web”.

Oggi viviamo connessi 24/24 ai social network ed il nostro pubblico vuole partecipare ai nostri eventi, a maggior ragione se non è presente, vuole essere coinvolto, sentirsi parte, sapere le cose prima degli altri.

Più il tuo l’evento avrà una portata mediatica, più sarà necessario prestare molta attenzione ai contenuti che diffonderai nel web. Spendere belle parole, documentare passo passo un evento e pubblicare foto a caso; sia per inquadrature che a livello di composizione e qualità, senza nessun tipo di pianificazione circoscritta all’evento, significa peccare di leggerezza e sottovalutare un aspetto così importante.
Molte volte i contributi fotografici durante gli eventi vengono affidati a persone che fanno tutt’altro lavoro credendo che basti scattare una foto e “buttarla” in pasto al web per generare traffico.
Non è proprio così, in quanto quella foto che i tuoi “fans” vedono, è il meglio che puoi dare in quel momento, senza considerare che quella foto potrebbe essere immediatamente condivisa dai partecipanti.

alcuni consigli quindi per le foto da pubblicare nei social network:

1. contributi sensati
i contributi che pubblicherai dovranno avere un senso, pianifica prima dell’evento i testi dei tweet o dei post su facebook e inoltra questi testi a chi scatterà le foto così saprà bene collegare parole alle immagini. Più le fotografie sono interessanti più verranno condivise dai tuoi contatti, non sottovalutare questo aspetto.

Se c’è un fotografo incaricato a documentare, mettiti in contatto prima possibile con lui per capire se potrà con il suo staff consegnarti delle foto durante l’evento, magari in lotti di una decina di immagini ad un lasso di tempo prestabilito, a seconda delle tue esigenze.

2. affidati ad un fotografo
sembra una cosa ovvia ma non è sempre così. Risparmiare ed affidare questo compito per esempio all’ultimo stagista arrivato, per quanto competente e fotograficamente capace possa essere, potrebbe non essere una grande idea in quanto l’incaricato potrebbe avere poco chiare le dinamiche e le caratteristiche che devono avere le immagini per essere il più possibile appetibili, tecnicamente accettabili e viralmente interessanti. 

3. non social media a tempo perso
non ti puoi permettere di gestire la pubblicazione di contributi nei social a tempo perso. Incarica una persona durante l’evento per gestire tutti i tuoi social e per le fotografie da allegare alle pubblicazioni programmate.

4. la macchina fotografica “non fa il fotografo”
… come la pentola non fa il cuoco. Le fotografie da collegare ad i tuoi contributi possono tranquillamente essere realizzate attraverso smartphone di ultima generazione, a patto che chi le realizza sappia fotografare e sappia editarle a dovere. Abbiamo a disposizione centinaia di app gratuite (una su tutte Snapseed) per renderle interessanti e degne di nota.

5. sfrutta al massimo il materiale
Cerca di far condividere il più possibile agli utenti le fotografie che pubblicherai, potresti far installare nell’evento un monitor o una immagine proiettata dove vengono visualizzati i tuoi contributi, aumentando così la possibilità che gli utenti condividano quello che stai pubblicando. A questo proposito ricordati di piazzare l’hashtag dell’evento in tutto il materiale stampato, così da generare più contenuti mirati. Potresti utilizzare piattaforme come Eventstagram e Storify, le quali ti possono aiutare a monitorare l’evento, collezionando tutto il materiale (nell’ultimo caso anche i tweet senza immagini) e sfruttarlo successivamente.

Il tuo pubblico attende i contenuti ed è fortemente attratto da quelli ufficiali, sia che stia partecipando all’evento (così li può condividere) ed in maniera ancora maggiore se non può viverlo.
Fargli vivere una esperienza “Live” e di qualità, oggi è una prerogativa.
Il pubblico con cui interagisci durante l’evento non è solo quello che hai davanti, c’è qualcuno fuori di quelle mura, sicuramente un numero maggiore di persone, che aspetta smartphone alla mano i tuoi contenuti.

_

Contattami senza impegno se hai bisogno di realizzare fotografie per il tuo evento o se stai cercando aiuto per la pubblicazione dei contenuti durante un evento.
Seguimi su Facebook

Visuali Fotografia offre servizi fotografici aziendali e per i tuoi eventi. Sei arrivato in questa pagina perché probabilmente cercavi uno dei seguenti termini di ricerca, fotografia aziendale Bassano del Grappa, fotografia per social network, ritratti aziendali, ritratti fotografici a Vicenza, fotografo di eventi, fotografia per feste, fotografia ambienti e locali, corporate PR, fotografie per public relations fotografia, affari fotografia, ritrattistica aziendale Vicenza, fotografia Treviso, fotografia di ufficio, Enrico Celotto Fotografo

_